NEL MARSUPIO DELLA STORIA. Italiani d’Etiopia. Memoir

16.00

Autore: Maria Abbebù Viarengo
Editore: FUNAMBOLO
ISBN: 9788899233693

5 disponibili (ordinabile)

COD: 9788899233693 Categorie: ,

Descrizione

Tra la fine dell’Ottocento e il Novecento, un giovane italiano, Alberto Prasso, parte da un paesino del Piemonte. Ha un sogno: trovare l’oro e aprire una miniera. Ci prova in America, poi in Sudafrica e infine riesce a realizzare il progetto in Etiopia, dove diventa amico del re Menelik e ottiene le concessioni. Nel 1928, suo nipote Oreste e altri parenti lo raggiungono in Africa per affiancarlo nell’attività. Poi all’improvviso l’Italia fascista invade l’Etiopia…
Gli italiani che vivono lì subiscono gli effetti di una efferata invasione militare, lacerati tra il senso di appartenenza alla cultura che li ha accolti e l’obbligo imposto dalla madrepatria di prendere le armi contro gli etiopi.

Maria Abbebù Viarengo, figlia di Oreste – nata in Etiopia e vissuta poi in Italia – in dialogo con suo padre, traccia un filo delle tante storie nella Storia, restituendoci in maniera vivida e concreta i fatti avvenuti. Li arricchisce della propria gioiosa e pulsante esperienza di vita di bambina e ragazza, testimone di un’Etiopia ricca di tradizioni travolta dall’incontro culturale con l’Occidente.